Reggiana, Barilli sui contatti con Corradini: "C'è stato avvicinamento, ma nessuna proposta gratuita da parte sua"

01.03.2014 07:30 di Claudio Colla   vedi letture
Reggiana, Barilli sui contatti con Corradini: "C'è stato avvicinamento, ma nessuna proposta gratuita da parte sua"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Marco Farinazzo/TuttoLegaPro.com

Nell'àmbito della lunga intervista rilasciata a TuttoLegaPro.com, Alessandro Barilli, presidente della Reggiana, ha parlato dei contatti con Giancarlo Corradini, che da giocatore militò nel Torino tra 1982/83 e 1987/88, come possibile nuovo allenatore granata, ruolo ora affidato a Marcello Montanari, dopo l'esonero di Pier Francesco Battistini: "Ho incontrato Giancarlo due volte: la prima in un momento di tranquillità, quindi non avevamo parlato della guida tecnica della Reggiana, mentre la seconda è avvenuta dopo l'esonero dell'allenatore, e sia io sia Sisto Fontanili lo avevamo interpellato in merito alla situazione. C'è stato un avvicinamento, non lo nego, e posso dire che lui aveva in mente di arrivare a Reggio Emilia, per restarvi un anno e mezzo. Noi sinceramente non avevamo mai ipotizzato questa durata per il suo mandato, non per sfiducia nei suoi confronti, ma perchè il nostro obiettivo è quello di arrivare a giugno e valutare quali possono restare per l'anno prossimo. Non si è mai proposto di venire a Reggio Emilia ad allenare gratis, voglio chiarire questo aspetto".