Napoli, Mazzarri: "Non sono bollito"

24.11.2023 16:54 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Napoli, Mazzarri: "Non sono bollito"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Prima conferenza stampa per Mazzarri da che è tornato al Napoli, dove l'aspettano giornate importanti e partite difficili, come quella di questo weekend contro l'Atalanta. Dapprima apre la sua conferenza con un pensiero personale: "Sono emozionato, giuro. Dopo 23 anni di carriera mi avete fatto emozionare di nuovo".

Per Mazzarri questa che allena è la squadra più forte mai allenata.

"Sicuramente sì. Su questi giorni... devo stare attento a come parlo, sono famoso per i lamenti e quindi ora c'è un altro Mazzarri (sorride, ndr). Sto bene, ho dormito 12 ore al giorno, non sono stanco (ride, ndr). Tutto bene, il gruppo visto da fuori... già quello fatto con Spalletti è stato un capolavoro, mi emozionava a vederlo, è stato un qualcosa di bello per tutti gli italiani, un bellissimo calcio, grande organizzazione, un piacere. Quando vedi una squadra così, dopo 23 anni in panchina, speri di allenarla e ringrazio il presidente che mi ha chiamato e penso di allenarli almeno fino a fine anno".

Mazzarri ha poi risposto con ironia a chi gli ha dato del bollito: "Se è buono lo mangio anch'io (ride, ndr), sono talmente esperto che non rispondo".