La famiglia di Simoni chiede massimo riserbo sulle condizioni dell'ex tecnico granata

24.06.2019 18:28 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ansa
© foto di Chiara Biondini
La famiglia di Simoni chiede massimo riserbo sulle condizioni dell'ex tecnico granata

L'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera di Pisa, dov'è ricoverato da venerdì l'ex tecnico granata Gigi Simoni, ha diramato un comunicato a nome della famiglia dell'allenatore bolognese.

"La famiglia di Gigi Simoni ringrazia per le manifestazioni di grande affetto dimostrate in questi giorni, in tante forme e da tantissime persone, ma chiede che d'ora in avanti sia mantenuto assoluto riserbo sulle condizioni cliniche del proprio congiunto". 

Simoni, ottant'anni, aveva accusato un malore nella sua abitazione di San Piero a Grado (Pisa) e si trova in terapia intensiva nell'ospedale della città toscana.

Ieri il tecnico ha ricevuto alcune visite, come quella dell'ex patron nerazzurro Massimo Moratti, dell'ex difensore interista Ciccio Colonnese e del giornalista Paolo Brosio, che era l'addetto stampa del Pisa, portato alla promozione in serie A da Simoni.