Leo, un saluto al campione e all'uomo

16.05.2010 10:52 di Marina Beccuti   vedi letture
Leo, un saluto al campione e all'uomo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Il Milan ha chiuso il campionato con il botto, battendo la Juventus per 3-0. Ma quest'anno non è una novità mettere sotto i bianconeri. Questa era anche l'ultima partita di Leonardo sulla panchina rossonera, forse la sua ultima apparizione nel campionato italiano. Pur da avversari possiamo dire che Leo ci mancherà perchè ha dimostrato sempre una grande coerenza ed intelligenza, sia nelle dichiarazioni che nelle scelte in campo.

E' stato un grande campione da giocatore e avrebbe anche un'ottima carriera da allenatore, mestiere che forse non ama troppo, perchè Leonardo sembra non essere troppo attratto dal mondo mediatico dove occorre apparire più che essere. Lo si è notato ieri sera quando non voleva andare al centro del campo per salutare il suo pubblico ed è stato trascinato quasi di forza dai suoi giocatori. Possiamo dire che Leo è l'opposto di Mourinho che cerca sempre l'effetto speciale che a volte può irritare, mentre Leonardo è una persona semplice e corretta e l'ha dimostrato fino in fondo.

Sarebbe bello cambiasse idea e continuasse a fare il mister di una squadra italiana. Se fossi un presidente lo corteggerei per fargli cambiare idea, perchè c'è bisogno di gente con stile e raffinatezza come lui nel campionato italiano. Leonardo non mancherà solo ai milanisti, ma a tutti. Buona fortuna Leo, te la meriti fino in fondo.