Il Torino deve aiutarsi da solo: i risultati degli anticipi non gli sorridono

Atalanta, Lazio e Milan hanno vinto e rimangono in corsa per la Champions e in seconda battuta per l'Europa League.
11.05.2019 23:04 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il Torino deve aiutarsi da solo: i risultati degli anticipi non gli sorridono

Si complica la vita della squadra di Mazzarri perché negli anticipi di oggi Atalanta, Lazio e Milan hanno battuto rispettivamente Genoa, Cagliari e Fiorentina e hanno allungato. L'Atalanta è salita al terzo posto sorpassando anche l'Inter, che però dovrà giocare lunedì con il Chievo già retrocesso, e il Milan si è portato a una lunghezza dai concittadini, mentre la Lazio ha superato proprio i granata. La partita di domani con il Sassuolo diventa quindi fondamentale per il Torino che ormai sembra un po' attardato per la Champions, anche se qualche flebilissima speranza più che altro aritmetica esiste ancora, ma che è ancora in competizione per l'Europa League.

Belotti e compagni domani dovranno fare la partita perfetta e sulla carta è possibile visto che il Sassuolo, già salvo, non può più fare altro che ambire a una posizione di tutto rispetto nella parte bassa della prima colonna della classifica. Partita perfetta nel senso che c'è da confermare la capacità di effettuare una prestazione all'altezza di una formazione che ambisce all'Europa anche con un avversario che non è fra le squadre titolate.

Nella conferenza stampa di oggi pomeriggio Mazzarri ha sottolineato che la squadra ha preso consapevolezza della sua forza ed è proprio questo il momento di dimostrarlo. Più volte nell'arco di questa stagione gli  avversari compiendo passi falsi hanno permesso al Torino di restare in scia, ma adesso che si è arrivati alle ultime battute del campionato sembrano avere innestato la marcia e tocca quindi al Torino, con le sue sole forze, non farsi sfuggire quell'obiettivo che lo riporterebbe a livelli conformi alla sua storia.