Proviamo un azzardo: Osvaldo per Bianchi

19.01.2009 11:22 di Marina Beccuti   vedi letture
Proviamo un azzardo: Osvaldo per Bianchi
TUTTOmercatoWEB.com

In questi giorni di grande fermento nel mercato si può dire di tutto e di più, tanto la smentita è dietro l'angolo. Partiamo dal fatto che Pablo Daniel Osvaldo della Fiorentina non è ancora stato ceduto ufficialmente al Bologna, anche se il giocatore ha dato l'ok. Tra oggi e domani si dovrebbe ottenere la firma tra le parti, ma ci sono ancora piccoli margini di manovra. Si dice che interessi alla Roma, che praticamente non ha attaccanti, oppure all'Espanyol. La cifra con cui si dovrebbe vendere Osvaldo al Bologna è di sette milioni di euro, anche se appare una valutazione piuttosto alta. Il passaggio dell'attaccante argentino nell'organico dei felsinei rafforzerebbe una diretta concorrente alla salvezza, dunque sarebbe un guaio in più per il Torino.

In casa granata c'è un caso Bianchi da inizio stagione, visto che l'ex attaccante del Manchester City sta vivendo alcuni problemi di ambientamento negli ultimi anni. Prandelli non potrà contare solo su Gilardino, Mutu e Bonazzoli, con Jovetic utilizzato come jolly d'attacco, anche se il mister viola vuole una rosa meno folta, ma si è visto che la Fiorentina ha qualche carenza e, giocando in Coppa Uefa, ha necessità di un buon turn over. Uno come Bianchi a Firenze potrebbe trovare la squadra giusta che sa imbeccarlo bene sotto rete, anche se la concorrenza con Bonazzoli potrebbe nuocere ad entrambi. Come scritto nel titolo questo è solo un azzardo, ma visto che in questa sessione di calcio mercato può succedere l'impossibile, lanciamo l'idea. In fondo Osvaldo è sempre stato un obiettivo di Cairo, sempre meglio di Papa Waigo.