Federsupporter, presentato il ricorso per l'ammissione al processo sportivo sul calcioscommesse

06.06.2012 11:32 di Marina Beccuti   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Federsupporter, presentato il ricorso per l'ammissione al processo sportivo sul calcioscommesse

Federsupporter ha presentato oggi alla Corte di Giustizia Figc il ricorso contro l'ordinanza della Commissione Nazionale Disciplinare della FIGC che non ha ammesso Federsupporter al primo processo sportivo sul calcioscommesse iniziato il 31 maggio scorso. In quella data la stessa Commissione aveva accolto richiesta avanzata dal rappresentante della Procura Federale e non aveva ammesso al dibattimento Federsupporter: questo perché, a giudizio della Procura Figc, l'associazione non è un soggetto facente parte dell’ordinamento federale.


Nel testo del ricorso Federsupporter fa presente di essere «sicuramente un ente cui fanno capo i diritti e gli interessi, collettivamente considerati, di quei milioni di tifosi e che tali interessi sono gravemente pregiudicati da alterazioni di partite di calcio». Di conseguenza Federsupporter ribadisce che «la tesi avanzata dalla Procura Federale e fatta propria dalla Commissione, secondo cui Federsupporter non può essere ammessa al dibattimento sportivo poiché non è un soggetto dell’ordinamento federale, in quanto, secondo l’art. 30 dello statuto della FIGC, non rientrerebbe tra nessuno di quei soggetti indicati da tale articolo, non è, secondo la ricorrente, giuridicamente fondata».


Si fa presente che Federsupporter si era già costituita come persona offesa dal reato nel procedimento penale in corso dinanzi al Tribunale Penale di Cremona per gli stessi fatti che, in sede di giustizia sportiva, formano oggetto del processo apertosi il 31 maggio 2012.


Per la copia originale del ricorso cliccare il link
www.federsupporter.it