Fiorentina, sponsor benefico. In B c'è il Piacenza

In serie B c'è l'esempio del Piacenza
24.08.2010 14:28 di Marina Beccuti   vedi letture
Fiorentina, sponsor benefico. In B c'è il Piacenza
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

Non ha fatto un mercato sontuoso la Fiorentina e gli abbonamenti sono calati a picco, colpa anche della Tessera del Tifoso, ma i viola un gol l'hanno fatto prima dell'inizio del campionato: lo sponsor. La società dei Della Valle infatti, alla ricerca di un nuovo sponsor dopo l'addio della Toyota, ha deciso di mettere al centro della maglietta il nome "Save the children", l'organizzazione che si occupa di lottare contro la mortalità infantile nel mondo. Tale sponsor sostituirà la scritta che era apparsa durante le amichevoli estive: “Il calcio è divertimento”. Questa è una novità tra le squadre italiane di alta fascia, ma in serie B ad esempio c'è il Piacenza che ha addirittura l'Unicef come sponsor sulle magliette. All'estero è nota l'iniziativa del Barcellona. Come dire che nel "magico" calcio italiano c'è ancora spazio, per fortuna, alla solidarietà e alle opere benefiche. In fondo chi gioca a pallone può considerarsi un fortunato di questa società per cui pensare un po' ai più sofferenti può aiutare a sentirsi più vulnerabili e meno sulla luna.