Mazzarri: “Mi prendo le mie colpe, con l’Empoli siamo stati squilibrati”

19.05.2019 23:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: TMW
Walter Mazzarri
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Walter Mazzarri

L’allenatore del  Torino, Walter Mazzarri, ha commentato la sconfitta con l’Empoli. Ecco che cosa ha detto:

"Ci dispiace soprattutto per i tifosi che come al solito sono stati eccezionali. Complimenti anche ai ragazzi che hanno fatto una stagione incredibile, con vero spirito Toro. Vorrei che questo pubblico ci riempisse lo stadio anche domenica, perché contro la Lazio voglio una partita da Toro. Avevamo preparato la partita andandoli a pressare alti uomo contro uomo, come avevamo già fatto anche contro avversari più blasonati. Traoré era incontenibile e saltando le prime linee apriva spesso le praterie. Comunque noi potevamo già riaddrizzarla nel primo tempo, ma comunque con il cambio di Iago eravamo tornati a giocare bene. Potevamo fare il secondo gol, poi però abbiamo concesso troppo. Sull’1-1 ci voleva un time out, siamo andati tutti in avanti per la troppa voglia di vincere e di cullare il sogno fino alla fine. Se oggi mi ha tradito la difesa? Quando vogliamo vincere, e su questo faccio mea culpa anche io, se fai il 4-2-4 in certi momenti lo puoi reggere. Fino a che tutti facevano il proprio lavoro poteva andar bene, però oggi ci siamo fermati ed eravamo squilibrati per cui mi prendo le mie colpe".