Live – Giampaolo: "Dovevamo chiudere la partita. Mi spiace per i ragazzi"

26.09.2019 23:35 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Marco Giampaolo
TUTTOmercatoWEB.com
Marco Giampaolo
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

L’allenatore del Milan, Marco Giampaolo, fra poco in conferenza stampa commenterà la partita con il Torino.

SUI PROBLEMI Dobbiamo ripartire, per forza. Siamo stati sconfitti anche se abbiamo fatto la miglior partita finora..La squadra ha dimostrato che è insint9onia con le mie idee di gioco. E' un peccato la sconfitta perché le vittorie porta autostima e fiducia. Mi dispiace per i ragazzi che hanno avuto una buona reazione dopo il derby e le critiche La sconfitta è immeritata, ma nel calcio ci stanno. Spero che questa sconfitta non intacchi l'autostima.

SULL'ABBASSARSI DOPO L'INGRESSO DI BONAVENTURA  Abbiamo peccato nel non chiudere la partita. Bonaventura ha avuto un'intuizione. In tre minuti abbiamo preso due gol e la squadra si è innervosita. Non credo che Bonaventura abbia cambiato la partita in negativo.

SUGLI ERRORI SOTTOPORTA  No perché adesso creiamo qualcosa. Abbiamo avuto occasioni e ci sta che Piatek possa anche sbagliare, ma è stato anche altruista. Non ho visto atteggiamenti sbagliati.

SUL RAPPORTO CON MALDINI Lui e gi altri dirigenti sono sempre presenti a Milanello e vedono come si lavora. Essere sotto la ente d'ingrandimento è normale. I paragoni con Sacchi sono una bestemmia. Lavoro con fedeltàe  cerco di migliorare il Milan e so di essere legato ai risultati. La squadra la sento con e se non fosse così questa sera avrebbe fatto una partita dimessa

SULLA NON SOSTITUZIONE DI SUSO E' uno che ha intuizioni, colpi eal 93' ha fatto un'assitìst  l'assist. Lui apre spazi e ha visione del gioco lo sostituisco quando vedo che si trascina altrimenti lo tengo in campo".

SUI GOL PRESI IN POCO TEMPO Non  so che cosa è successo. E' stato bravo il Torino a variare e a vincere".

SUL FALLO SU CHALANOGLU Mi sembrava fosse fallo, ma non si torna indietro. Non cambia nulla se io dico che era fallo".

La conferenza è terminata.