Juric: “Serve sintonia fra gli attaccanti per riuscire a segnare di più”

30.09.2022 12:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Dall'inviata al Grande Torino Olimpico Elena Rossin
Ivan Juric
TUTTOmercatoWEB.com
Ivan Juric
© foto di www.imagephotoagency.it

L’allenatore del Torino, nella conferenza che precede la partita di domani con il Napoli, sa che cosa ci vuole affinché la sua squadra segni di più. Ecco che cosa ha detto Juric:  

"Ho notato, per come la vedo io, che il Napoli ha fatto passi in avanti sul fatto che va a prendere l’avversario molto più avanti, mentre prima rompeva la sua linea difensiva poco. Infatti ora vedi Rrahmani che accorcia anche 20 metri davanti alla metà campo e accettano situazioni di uno contro uno, come fatto con Fiorentina e Milan, anche in inferiorità numerica dietro perché vogliono andare a pressare forte. Quindi la scelta dei giocatori è fondamentale perché quando si hanno giocatori come Rrahmani, Kim Min-jae, Di Lorenzo e Anguissa che riescono a giocare in spazi aperti. Prevedo quindi che sarà una partita con questi tipi di momenti e quando ci sarà tanto spazio bisognerà essere bravi e altri momenti quando loro si abbasseranno e chiuderanno gli spazi. E’ un Napoli, secondo me, più offensivo quello visto contro la Fiorentina e il Milan perché vuole andare a prendere di più l’avversario e quindi rischia di più avendo giocatori con caratteristiche che possono accettare queste situazioni: questo è fondamentale. Per quel che riguarda il nostro attacco, dipende chi si fa giocare. Con Miranchiuk alziamo tanto il tasso tecnico, la qualità del passaggio anche nello stretto e magari anche a Sanabria gli viene bene avere un compagno di questo tipo. Dobbiamo trovare sintonia, secondo me, in modo che si trovino tra di loro e cerchino di essere più pericolosi”.