Gli esuberi della Primavera granata "pescati" dal Pordenone

07.07.2021 15:25 di M. V.   vedi letture
Gli esuberi della Primavera granata "pescati" dal Pordenone
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Tra i calciatori provenienti dal vivaio del Torino che la società ha ritenuto opportuno svincolare, ce ne sono quattro che hanno trovato la strada per arrivare ugualmente in Serie B, precisamente al Pordenone. Il primo è il bomber Karlo Butic, che con la Primavera granata segnava con regolarità, che si è assicurato il rinnovo del contratto, gli altri tre sono i centrocampisti Mihael Onisa, Jean Freddi Greco e Matteo Rossetti, il primo nell'ultima stagione in prestito, l'altro a disposizione prima di Cottafava che di Coppitelli. Tre calciatori che forse meritavano maggiore attenzione, inserendoli in una Squadra B, per esempio, o al limite in un club satellite, entrambe cose assenti in questo Torino. Senza contare calciatori che invece hanno trovato anche la A, persino da protagonisti, come Emmanuel Gyasi, finito con lo Spezia addirittura davanti al Toro nell'ultimo campionato. E non sono gli unici esempi, tra i cadetti, di ex granata provenienti dal settore giovanile non totalmente valorizzati, se ne trovano parecchi. Alla lunga, lo spreco è anche economico.