Un centrocampista che piace al Toro ha parlato del suo futuro

L’argentino non ha brillato nell’ultima stagione, ma è un giocatore di indubbie qualità
15.06.2019 15:38 di Elena Rossin   Vedi letture
Javier Matias Pastore
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Javier Matias Pastore

Nella lista dei desiderata di Mazzarri c’è anche un elemento di qualità per il centrocampo d è per questo che il Torino sta sondando a 360° quale possa essere il profilo migliore per accrescere il settore nevralgico della squadra. Fra gli elementi che sono sotto esame c’è anche Javier Pastore che tanto bene aveva fatto nel Palermo dal 2009 al 2001 tanto da essere passato al Paris Saint Germain. Dopo sette anni in Francia la scorsa estate è tornato in Italia alla Roma, ma non ha brillato come lui stesso ha dichiarato in un’intervista a Mundod.lavoz.com. Pastore ha avuto poca continuità e vuole cambiare rotta, infatti, ha intenzione di iniziare la pre-season con l’obiettivo di disputare una stagione a livelli decisamente superiori di quella passata.  

L’argentino non ha intenzione di lasciare la Roma avendo anche un contratto con i giallorossi fino al 30 giugno 2023, ma è da vedersi se il neo allenatore Fonseca sia dello stesso avviso. Sicuramente però la Roma avendo investito su di lui una bella cifra, 24,7 milioni, non ha intenzione di perderci ed è disposta a prestarlo, ma solo a certe condizioni. Come riportato da “La Repubblica”, prestito con diritto di riscatto e partecipazione al pagamento dell'ingaggio del Flaco che percepisce 4 milioni a stagione. Il Torino sarà interessato a queste condizioni?