Padelli tra i tanti possibili sostituti di Perin al Genoa

 di Claudio Colla  articolo letto 4329 volte
© foto di Federico De Luca
Padelli tra i tanti possibili sostituti di Perin al Genoa

Meno di un anno fa la rottura del legamento crociato del ginocchio destro, ora lo stesso infortunio al sinistro: per Mattia Perin, 24enne portiere titolare del Genoa e nel giro della nazionale maggiore italiana, già debuttante in azzurro nel novembre 2014, ma ostacolato nella corsa al raccoglimento dell'eredità di Gianluigi Buffon per l'appunto dai tanti stop forzati, la sfortuna di natura atletica e sportiva sembra non avere fine. Il club ligure, trovatosi di fronte all'impossibilità di schierare il proprio estremo difensore di riferimento per il resto della stagione, cerca ora alternative, possibilmente a costi non esorbitanti, sul mercato: il pararigori Eugenio Lamanna offre sufficienti garanzie, ma un innesto di maggior esperienza rispetto al ceco Zima appare d'uopo al club. A tal proposito, stando alle indiscrezioni riportate nelle ultime ore, uno dei nomi circolati in via Ronchi sarebbe quello di Daniele Padelli: il 31enne secondo portiere granata sembra essere stato ormai confermato fino al termine della stagione in casa Toro, ma l'attuale indisponibilità del club a firmare con lui un nuovo contratto, rendendolo così svincolato a partire dal prossimo luglio, potrebbe indurlo a chiedere una cessione invernale, con Crotone e Palermo sempre interessate a lui. Il sogno di casa Genoa è comunque Marco Sportiello, finito nelle retrovie a Bergamo, pur dopo tre stagioni consecutive di alto profilo, con l'esplosione di Etrit Berisha.