Branchini: "Sondaggi per Pavoletti. Gomez? Costa troppo"

21.12.2020 20:48 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Branchini: "Sondaggi per Pavoletti. Gomez? Costa troppo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Emiliano Crespi

Nella sua lunga intervista a TMW Radio Branchini, agente di molti giocatori importanti, ha parlato anche del futuro di Pavoletti, chiacchierato lo scorso mercato al Toro.

"Ci sono molti interessamenti, ma dipende essenzialmente da cosa vorrà fare il Cagliari. Lui si è trovato molto bene, e l'attacco è forte: lui ha caratteristiche diverse dagli altri, ci saranno una serie di valutazioni. Per ora abbiamo ricevuto sondaggi, anche molto prestigiosi, ma intanto è giusto aspettare il prossimo turno. Credo che il mercato prenderà piede dalla prossima settimana, tutti lì faranno un bilancio".

Ottime le ultime due stagioni dell'ex granata Ogbonna al West Ham.

"Sono ormai un paio di stagioni che ha un rendimento molto alto, dopo aver risolto un problemino con cui conviveva da tempo grazie ad un intervento chirurgico. Può allenarsi molto meglio, con continuità, e con l'attuale allenatore Moyes ha trovato la titolarità assoluta, confermandosi ad ottimi livelli. La squadra ha fatto un salto di qualità grazie ad un paio di innesti, e trovato un rendimento molto buono. Anche quando ha perso, coi top club, non è mai stata messa sotto. Ora li vedo un po' stanchi, e sono preoccupato per il Chelsea stasera. Per me è tra i migliori difensori italiani degli ultimi due anni, ed è con un numero ristretto di altri".

Più complicata la situazione di Gomes all'Atalanta, il costo è alto per venderlo in Italia: "Alle cifre di cui sento parlare non penso ci sarà mercato. Qualche volta capitano questi incidenti di percorso, ed è un peccato: ha dato e ricevuto molto dall'Atalanta, ed è spiacevole che tutto si concluda così. Ma episodi e malintesi che rendono la convivenza difficile succedono. Non credo però che ci sarà questa asta o chissà che mercato: non dimentichiamo che non si tratta di un giovane che esplode ora, e che si affaccia adesso sul palcoscenico internazionale. Se qualche suo estimatore deciderà di fare una mossa del genere, allora sì, ma non credo alle cifre di cui sento parlare".