Zaccheroni: "Coronavirus come terremoto in Giappone del 2011"

26.03.2020 18:00 di Marcello Ferron   Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Image Sport
Zaccheroni: "Coronavirus come terremoto in Giappone del 2011"

Alberto Zaccheroni, allenatore campione d'Italia con il Milan nella stagione 1998-99 e tecnico del Toro nella stagione 2006-2007, ha parlato dell'emergenza Coronavirus che si sta abbattendo su tutto il mondo. Queste le sue dichiarazioni, riportate da TuttoMercatoWeb.com: "Questo dramma del Coronavirus spesso mi fa ripensare, e per certi versi rivivere il terremoto in Giappone del 2011, con conseguente esplosione nucleare. E' durato più di due minuti, una vita. Io ero lì, tappato in casa. Guardavo fuori dalla finestra e c'era il deserto. La gente è rimasta chiusa in metro per ore. Momenti, e giorni terribili. Pian piano si è tornati alla normalità, invece questa situazione tragica e surreale sembra non aver fine. Sto ricevendo tante chiamate e messaggi di solidarietà dai paesi in cui ho allenato: Cina, Giappone, Emirati. Fanno piacere".