Per Stellone emerge l'ipotesi Cosenza. Ma la pole non è sua

28.01.2020 09:11 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
Per Stellone emerge l'ipotesi Cosenza. Ma la pole non è sua

Accostato prima all'Empoli, poi al Pescara, per il 42enne Roberto Stellone, dopo la fine della burrascosa avventura alla guida del Palermo, potrebbero a breve aprirsi le porte del Cosenza. Terzultima posizione, piena zona playout (con vista sulla retrocessione diretta), l'ex-granata, stando a quanto riportato dai colleghi di TuttoB.com, sarebbe però la terza scelta del club silano, dopo Pierpaolo Bisoli e Bepi Pillon, qualora fosse messo alla porta l'attuale tecnico, Piero Braglia.

Senza dimenticare che Stellone, come d'altra parte Moreno Longo, è un giovane tecnico che conosce il Toro, e che ha già dimostrato, dalla panchina del Frosinone, di saper reggere con autorevolezza l'impatto con la Serie A. A tal proposito, è un nome tenuto in considerazione dai vertici granata, in prospettiva.