Asta: "Senza l'assillo del risultato mi aspetto il debutto di qualche giovane"

20.04.2016 16:58 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Asta: "Senza l'assillo del risultato mi aspetto il debutto di qualche giovane"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com

Tonino Asta, ex capitano granata e allenatore delle giovanili, ha parlato in esclusiva a TMW della sfida di questa sera all'Olimpico di Roma.

"Il Toro arriva da tre vittorie di fila, mi attendo una gara in cui i granata giochino con serenità mentale. Senza problemi e senza fare troppo tatticismo, a Ventura mancheranno diversi elementi e ci saranno tanti giovani. Mi aspetto che possa debuttare qualche giovane talento, visto che non ci sarà l'assillo di fare risultato. La Roma punta ad agganciare il Napoli, dopo la gara di Bergamo vorrà rifarsi subito e riprendere la marcia in vista dello scontro diretto contro gli azzurri".

Parlando dei giallorossi non si può non commentare il rapporto tra il Pupone e mister Spalletti: "E' dura decifrare una situazione in cui non si è dentro, non conosciamo veramente i fatti. Da allenatore posso pensare che l'ideale sia un confronto definitivo tra i due per il bene della Roma. Totti vorrebbe proseguire, ma si legge di un contratto da dirigente già pronto. È difficile valutare, dico solo che la Roma deve compattarsi per poi decidere a giugno cosa fare in merito a questa vicenda".

Invece Asta come vede il futuro di Ventura al Toro, considerando le ultime dichiarazioni di Cairo, che ha sottolineato che per andare avanti insieme bisogno essere in due? "Il mister ha due anni di contratto, fino a poco tempo fa Cairo ha sempre detto che Ventura resterà sicuramente. Le ultime esternazioni lasciano qualche dubbio, mi danno l'impressione del riferimento alla Nazionale. Ventura ha fatto cose straordinarie, ma è anche vero che i cicli finiscono. Il mister è molto valido, le sue squadre hanno un gioco e un'anima. Ha detto bene Cairo a dire che per andare avanti serve la volontà di entrambe le parti, vedremo cosa accadrà".