Annoni: "Flessione granata? Ci può stare nell'arco di una stagione"

04.03.2014 15:12 di Marina Beccuti   vedi letture
Annoni: "Flessione granata? Ci può stare nell'arco di una stagione"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Tarzan Enrico Annoni, interpellato dalla redazione di TMW, ha parlato dell'attuale momento granata, dove il Torino ha avuto una leggere flessione negli ultimi match. "Ci può stare che nell'arco di una stagione una squadra possa avere qualche periodo di calo, anche se la partita contro la Sampdoria non ha dato segnali negativi", ha risposto Annoni, che poi ha continuato dando ragione alle parole di Ventura: "Credo che il mister possa trovare degli spunti positivi nella prestazione dei suoi. Forse sono mancati un po' Barreto e Meggiorini, nel senso che non hanno dato quello che il tecnico si aspettava da loro entrando dalla panchina".

Riguardo al sogno Europa, abbandonato dal mister, ma solo momentaneamente, Annoni ha commentato: "Penso sia normale. Innanzitutto il Torino è partito con un obiettivo diverso da quello di accedere alle coppe europee, ovvero crescere e migliorarsi. Ora la squadra deve pensare solo a far più punti possibili da qui alla fine della stagione senza guardare troppo in là. Se poi arriverà la qualificazione in Europa tanto di guadagnato: saranno stati bravi loro e il loro tecnico, altrimenti sarà andata bene comunque. Quanto alle parole di Ventura, se ha detto determinate cose è perché conosce lo spogliatoio e probabilmente sa che non si può allentare la tensione in nessun momento".

Il Torino però può sorridere grazie alla coppia gol Cerci-Immobile, chiamati entrambi da Prandelli: "E' merito di tutto l'ambiente: del tecnico che ha saputo farli rendere al meglio, dei giocatori che si sono impegnati duramente e della squadra che li ha supportati a dovere. Stanno facendo la differenza e spero che continuino a farla fino alla fine della stagione sia per il bene del Torino sia per il loro visto che in estate ci saranno i Mondiali e sarebbe un grande traguardo poterli giocare".