ESCLUSIVA TG – Basha: “Il Toro farà la sua partita, l’Atalanta ha bisogno di vincere: magari finirà 1 a 1”

27.04.2022 11:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Migjen Basha
TUTTOmercatoWEB.com
Migjen Basha
© foto di Federico De Luca

Migjen Basha è stato intervistato in esclusiva da TorinoGranata.it. Basha ha militato fra gli altri club nel Torino dal 2011 al 2015 e in precedenza nell’Atalanta nella stagione 2010-11, attualmente sta facendo il corso per diventare allenatore. Con lui abbiamo parlato della sfida di questa sera fra le sue due ex squadre.

L’Atalanta è in lotta per un posto in Europa League, mentre il Torino è a metà classifica. Che partita si immagina fra queste due squadre?

“L'Atalanta ha bisogno di vincere assolutamente per stare vicino alle altre squadre, di sicuro attaccherà dal primo minuto sapendo la mentalità che ha la squadra di Gasperini, ma di fronte avrà un Toro che quest'anno ha dimostrato di giocare alla pari contro le squadre in testa alla classifica. E anzi meritava anche qualche punto in più per il modo in cui ha disputato le partite, devo dire che un paio sono state bellissime da vedere. Il Toro è una squadra diversa dall'anno scorso e credo che i meriti siano dell'allenatore, prevedo una bella partita con squadre che giocano a viso aperto”.

Il Torino ha una difesa più solida, 32 gol subiti a fronte dei 39 dell’Atalanta, ma ha perso parecchi punti per reti prese nei finali di partita. E i granata faticano molto di più a segnare, 38 reti fatte a 57, pur creando occasioni da gol. Tatticamente cosa può fare Juric per provare a vincere?

“Bisogna evitare gli errori individuali perché quest'anno il Toro è veramente solido e le altre squadre hanno fatto fatica a vincere o magari sono riuscite a vincendo di poco, forse ricordo male ma il Toro non è mai stato battuto subendo tanti goal di scarto. Questo è merito di Juric che ha trovato i giocatori giusti. Il Toro segna poco, però le partite che ho visto io ha sempre creato tantissimo, speriamo che il prossimo anno giri meglio e il Toro possa puntare ancora più in alto”.

Quale sarà la chiave della partita? 

“Bisogna vedere le motivazioni, di sicuro l'Atalanta partirà forte come al solito tanto più perché ha l’obiettivo dell’Europa League. Il Toro è in una posizione tranquilla in classifica di certo però farà la sua partita senza concedere goal visto che vorrà rimanere una delle squadre che ha la migliore difesa del campionato”.

Per concludere, può fare un pronostico?

“Un pareggio: uno a uno”.