Mondiali Sudafrica, il tacco di Maradona

18.06.2010 19:42 di Marina Beccuti   vedi letture
Mondiali Sudafrica, il tacco di Maradona
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Non stiamo facendo dietrologia, è roba attuale, anzi fantasia che ancora illumina il piede di Maradona, di questa sua bella Argentina quasi qualificata al prossimo turno. Il mister dei biancocelesti fa show a parte, come rimandare in campo la palla colpendola al volo di tacco mentre esce dal campo. Imbrigliato nel suo abito importante, quasi da sposo, voluto dalle figlie mentre lui andrebbe volentieri in panchina in tuta (anche perchè seduto non ci sta mai), Maradona non può fare a meno di accarezzare la palla come quando era in campo. Un palleggio ogni tanto e poi quel colpo di tacco contro la Corea del Sud che ci ha fatto sorridere ed emozionare.

Ma forse è la palla stessa che lo avvicina, che chiede di avere una carezza dal suo piede magico. Quel tocco divino che pochi hanno e lui ne è stato dotato più di ogni altro. Quella passione pure che l'ha fatto risorgere, perchè la palla è stata la sua malattia ma anche la sua medicina. Senza contare la sua umanità, come abbracciare e baciare i suoi giocatori, ad uno ad uno, dopo il match giocato. L'Argentina di Maradona? Forse di più, il Mondiale del Pibe de Oro.