Il Robaldo è del Toro, la situazione

09.03.2016 12:06 di Matteo Maero Twitter:    vedi letture
Il Robaldo è del Toro, la situazione
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Per tutti coloro che non hanno mai vissuto il calcio torinese, il nome "Robaldo" potrà significare ben poco. Tuttavia, chi ha avuto la fortuna di seguire le sorti dell'ormai fallito Nizza Millefonti, per anni definita la "terza squadra di Torino", sa che dietro al Robaldo vi è una storia di calcio tra le più autentiche. 

Caduto in disuso, il Robaldo meritava sicuramente una riqualificazione, che avverrà sotto il vessillo granata. Il Torino FC si è infatti aggiudicato il bando per la concessione dei 45'000 metri quadri situati in Strada Castello di Mirafiori, battendo la fievole concorrenza della RESET Academy, la quale aveva incontrato difficoltà burocratiche sin dalla prima seduta del bando, non sopperiti anche nella seconda, in cui il coumne ha dato il via libera concessionario alla società granata.

Ora, non rimane che guardare in avanti. Salvo ricorsi, il Toro si prenderà carico della struttura a partire da fine aprile. Così, è utile fin da subito cominciare a pensare alla destinazione d'uso del campo da gioco. Dalle prime indiscrezioni, il Robaldo potrebbe essere la casa del Settore Giovanile granata, sia sportivamente che burocraticamente. Le strutture già presenti, tra cui uffici, palestre e cinque recinti di gioco, possono essere ripristinate efficacemente al fine di ricoprire il ruolo preposto. Fa eccezione solo la Primavera, il cui centro sarà il rinanscente Filadelfia.

Tuttavia, la riqualificazione del Robaldo pare non sarà essenziale: secondo quanto riporta La Stampa, l'area sarà in gran parte rinnovata grazie ad un grande progetto di riqualificazione ambientale che si va ad aggiungere a quelli già in atto nella zona di Mirafiori.

Il Robaldo è pronto a tornare ai suoi antichi fasti, se non di più. Un affare per tutti, sia per i "Torelli", che avranno una nuova casa, sia per Torino, che riconquista un importante punto di riferimento sportivo.