Toro, bravo Petrachi

22.01.2010 17:42 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.srweb.eu
Toro, bravo Petrachi
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Gianluca Petrachi

Abemus Garofalo ... un'altro pezzo pronto per il Toro.



Calciomercato frizzante per i granata questo invernale del 2010, abituati come eravamo ai giocatori last minute, al saldo dei saldi, ma non è un'accusa alla qualità anche se è vero che spesso ci si doveva adattare al "capo d'abbigliamento" scombinato con il vestito, oggi sono arrivati un bel manipolo di giocatori senza stare tanto a tergiversare.



Oddio ... non è che stiamo parlando di campagna acquisti faraonica, anzi, ma di sicuro non ci possiamo lamentare.



Questo nuovo giocatore, Agostino Garofalo venticinquenne terzino crossante, così almeno ci viene descritto,speriamo sia in grao di mettere qualche pallone decente per la testa di Bianchi e che con le sue corse riesca ad infiammare almeno ogni tanto il pubblico ... ma siamo convinti che farà bene.



In attesa dell'Empoli questa sera, Petrachi continua con il suo picconcino a menare fendenti alla montagna del calciomercato: gli obiettivi rimasti sono Ferreira Pinto e Genevier.



Per il regista senese confinato in panca le probabilità sembrano buone, mentre per l'esterno sgusciante le possibilità sono pochine ad essere concreti.
Genevier potrebbe anche accasarsi in granata nelle prossime ore, i cavilli burocratrici sembrano quasi del tutto risolti ed in Toscana appaiono comunque contenti di togliersi una serie di ingaggi che gravano sul bilancio di una società che sta passando di mano.
L'arrivo del regista pone una serie di problemi di ordine tattico e numerico: Gorobsov giocherà ancora? Loviso che fine farà?



Si perchè se gli arrivi sono stati parecchi, le partenze non sono state rilevanti e oltre ai reietti ci sono ora giocatori che rischiano di diventare "tripli" come Loviso.



L'ultima settimana di mercato sarà quella che ci dirà cosa faranno alcuni giocatori ora in forza al Toro, se continueranno a giocare a calcio tennis o finiranno in qualche altra squadra.



Ci dicono di un Petrachi in collegamento costante con Zingonia, sede del club bergamasco nerazzurro, per cui sul "Ferrero dipinto" (Ferreira Pinto) non è ancora detta l'ultima parola, mentre si profila uno scambio Fini - Diana, almeno per questo scorcio di stagione.



Ora però meglio pensare solo ed esclusivamente all'Empoli e chissa che non si torni con qualche punto attaccato alla classifica.






GMC