Srweb - Toro, in ritiro con la Louis Vuitton pronta

29.06.2009 17:32 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.srweb.eu
Srweb - Toro, in ritiro con la Louis Vuitton pronta
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

Non sappiamo ancora quali e quanti granata partiranno tra 10 giorni per il ritiro estivo di Folgaria.

 

Ma sappiamo di certo che, quando i COLANTUONO-boys torneranno dal Trentino, ci saranno alcuni volti nuovi in entrata, e qualcun altro avrà già salutato il Toro.

 

SERENI e CALDERONI partiranno entrambi per Folgaria (già l'anno scorso non erano compagni di stanza), ma uno solo dei due, il 31 luglio, tornerà a Torino per indossare la casacca di portiere granata.

 

L'altro abbandonerà la compagnia prima. E potrebbe arrivare un nuovo secondo portiere, visto che Gomis si farà le ossa il Lega Pro, e Fontana potrebbe essere accantonato.

 

Anche tra i difensori ci sarà qualche cambiamento: non partirà forse il 9 luglio, ma arriverà strada facendo in Trentino LORIA, torinese cresciuto nella Juve, ma esploso nell'Atalanta di Colantuono.

 

Così qualche difensore granata sarà in esubero, e Foschi lo piazzerà altrove durante il mese di Luglio.

 

NATALI potrebbe anche iniziare il ritiro granata ma è certo che lascerà presto FOLGARIA, forse per raggiungere direttamente la ROMA a BRUNICO, in Alto Adige.

 

PRATALI invece ha la spada di Damocle dei 3,5 milioni con cui il Toro lo scorso anno l'ha strappato all'Empoli. Per il 'cinquantino' il rischio di una pesatne minus-valenza potrebbe ancorarlo al Trentino per tutti i 22 giorni.E forse oltre.

 

Anche a centrocampo, soprattutto se dovessero arrivare anche BELINGHERI e PAROLA, Colantuono rischia di dover sfoltire il mazzo.

 

RUBIN dovrà decidere cosa fara da grande. Per quanto concerne BARONE, sarà cercato qualche altro mecenate pronto a versargli oltre 1 milione di ingaggio annuo.

 

BOTTONE potrebbe farsi ancora le ossa altrove ancora per una stagione. Idem per VAILATTI, dopo tanti anni ancora talento solo parzialmente esploso.

 

SAUMEL e DIANA attendono il 2009-2010 come la stagione del riscatto. Molti li danno già in partenza, ma la loro grinta in serie B può risultare molto utile.

 

E comunque non godono di grande mercato.

 

A meno che il mercato non sia quello degli scambi; a Colantuono piacciono i clivensi Bentivoglio ed Italiano.

 

A Di Carlo non dispiacciono Zanetti e Saumel.

 

Anche comunque il centrocampo granata va decisamente snellito.

 

In attacco il QUADRIUMVIRATO potrebbe essere: BIANCHI-DI MICHELE-ABBRUSCATO- LANZAFAME.

 

Per quanto riguarda ROSINA, stesso discorso di BARONE.

 

Ma per il capitano oltre all'ingaggio eccessivo, il grande dubbio è su chi sia in realtà.

 

In serie B i trecanti non vanno di moda: Rosina non è punta e non è esterno. E per fare il fantasista in cadetteria bisogna comunque correre.

 

GASBARRONI è considerato troppo fumoso, oltre che identico a DI MICHELE e ROSINA.

 

Il 'GAS' rimane un mistero: guadagna ben 600 mila euro, anche alla buste Toro e Genoa hanno offerto 'zero euri e zero centesimi' come direbbe Mourinho.

 

Magari Novellino potrebbe chiamarlo a Reggio Calabria, anche se Gasbarroni è torinese (benchè juventino) e sarà difficile sbolognarlo altrove.

 

A Folgaria Colantuono saggerà i miglioramenti di MALONGA e deciderà se tenerlo.

 

In effetti la scorsa estate DE BIASI rimase folgorato da MALONGA, tanto da schierarlo come centravanti titolare in tutte le amichevoli estive.

 

Estate in Trentino, inverno non a Torino sembra invece il dogma di AMORUSO che sia in granata chea Siena h disputato forse la sua peggior stagione da calciatore.

 

Chissà se entusiasmerà anche COLANTUONO. Che ha soprattutto un desiderio: ossia che DZEMAILI e BIANCHI la Louis Vuitton la lascino a Zurigo ed Albano Sant'Alessandro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alessandro Costa