PUERTA. i genitori chiedono i danni al Siviglia

10.10.2008 17:58 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Gazzetta.it

Danno morale. E' l'accusa dei genitori di Antonio Puerta nei confronti del Siviglia, il club per cui giocava la giovane promessa del calcio spagnolo prima di morire stroncato, praticamente in campo, da una crisi cardiaca. I signori Puerta chiedono giustizia perché, secondo loro, i medici conoscevano i problemi di salute del figlio; e tuttavia non hanno mai impedito che continuasse a giocare. Fino al tragico episodio del 25 agosto 2007, peraltro l'ultimo di una serie di malori che nei mesi precedenti avevano colpito Puerta.