Pià e Beretta, il mercato di notte

03.01.2010 16:22 di Marina Beccuti   vedi letture
Pià e Beretta, il mercato di notte
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Le trattative di mercato più che svolgersi alla luce del sole si concludono a lume di candela, magari con la luna piena fuori, com'è successo per l'acquisto di Pià. Foschi poco prima dell'una di sabato ha cercato Beretta per dargli il lieto annuncio ed il tecnico, già nelle braccia di Morfeo (che non sarà un nuovo acquisto) ha subito chiamato il suo nuovo giocatore per dargli il benvenuto, ricordandogli: "Da domani sera a letto prima!", come racconta il Tuttosport.

Pià comunque è un brasiliano atipico, infatti non ama molto il clima da Carnival, preferendo la calma dei bergamaschi rispetto alle pulsazioni napoletane. Nel nostro paese c'è arrivato a soli 15 anni ed è cittadino italiano da quando ha sposato una ragazza di Bergamo, che gli ha già dato due figli: Sofia, quattro anni, e Samue­le, appena un anno e mezzo. Non è uno da vita notturna per cui problemi di ore piccole, a parte i figli, non ne ha. Dunque la regolarità sarà la sua arma mentre sulle spalle ha scelto la maglia numero 99, voleva quella numero 12, ma gli è stato spiegato che quel numero appartiene alla Maratona. Pià ha capito ed ora per farsi amare ha promesso non solo che farà segnare gli attaccanti granata, ma che vuole egli stesso prendersi la licenza di segnare. Il Toro ha bisogno di gol.