Lutto al Museo Associazione Calcio Fiorentina Onlus

28.07.2011 13:54 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Simone Cerino Ufficio Stampa
Lutto al Museo Associazione Calcio Fiorentina Onlus
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

Il Senato e il Consiglio Direttivo del Museo Viola esprimono il loro profondo cordoglio alla famiglia Allori per la tragica e prematura scomparsa di Paolo. Stimato per le qualità umane e professionali, aveva aderito con sincera partecipazione alle attività museali dal 2010. Paolo Allori, editore e valente imprenditore tipografico, aveva rappresentato grandi valori di umanità attraverso opere svolte con passione a favore dell'Unicef.  Aveva investito sul Museo Viola con grande generosità e si apprestava a dare vita al Museo Toscano della Stampa. La sua forza, la sua determinazione e la sua voglia di vivere restano per  tutti noi un prezioso esempio. II Museo della Fiorentina perde prematuramente un amico ed un componente di spicco. Paolo Allori aveva compiuto quarant'anni da pochi giorni. Lascia una splendida famiglia composta dalla moglie Natascia e da due bellissime bambine. Era titolare della casa editrice Imprinting e della Tipolito Duemila Group di Campi Bisenzio. Era socio da molti anni dell'associazione per la solidarietà Giglio Amico e, dal 2010, del Museo Viola. Si era speso in prima persona a favore dell'Unicef attraverso libri fotografici che hanno portato rilevanti introiti a quella organizzazione internazionale. Forte dell’idea che ogni singolo individuo è in grado di dar vita a grandi azioni a favore dei meno fortunati, Paolo Allori, con dedizione aveva dedicato tempo libero e risorse personali a idee trasformatesi in importanti progetti. Lascia un vuoto davvero incolmabile nella famiglia e presso le organizzazioni di cui era partecipe.