Scurto si presenta al Toro: "Ho smesso presto, ma anche da allenatore mi sto togliendo soddisfazioni"

21.07.2022 21:26 di M. V.   vedi letture
Scurto si presenta al Toro: "Ho smesso presto, ma anche da allenatore mi sto togliendo soddisfazioni"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Il nuovo allenatore del Torino Primavera Giuseppe Scurto si è presentato a Torino Channel: "Ho fatto le giovanili per cinque anni alla Sampdoria, poi a diciotto anni sono passato a Roma e nella terza stagione ho fatto l'esordio in A e in Champions con la Roma che ha dato il via alla mia carriera, breve purtroppo, per dei problemi al ginocchio che mi hanno interrotto la crescita. Mi sono tolto delle soddisfazioni con il Chievo, facendo i preliminari di Champions, ma si sono comunque tolto delle belle soddisfazioni. Pensavo da tempo al futuro da allenatore, già mentre giocavo, per via degli infortuni. Poi l'ultimo anno da calciatore alla Juve Stabia ho chiesto se potevo essere utile in un altro ruolo ed ho cominciato a collaborare con le giovanili, poi ha Palermo ho allenato gli Allievi Nazionali e da li è cominciato tutto, qualificandoci sempre tra le prime otto in Italia. Con la Primavera abbiamo vinto subito la Primavera 2 e la Supercoppa. Sono stati anni molto belli e importanti, vedendo crescere tanti ragazzi ora professionisti. Sono passato al Trapani e siamo arrivati secondi in Primavera 2, e dopo sono passato alla Spal dove abbiamo valorizzato tanti giocatori conquistando buoni risultati sfiorando i play off, e li ho conosciuto Ludergnani. A Roma è stata anche un'esperienza molto importante. La cosa importante per chi allena nel vivaio è crescere talenti da dare alla prima squadra, certo sono importanti anche i risultati. Vogliamo sfruttare questo periodo per prepararci al meglio all'inizio del campionato, che negli ultimi anni si è alzato molto di livello. Dobbiamo farci trovare pronti".