Riparte il vivaio, è di nuovo Davide contro Golia per il Toro

Toccherà a Fabbrini sostituire il grandissimo lavoro di Massimo Bava, che continuerà a seguirlo ma chiaramente con minore intensità
03.08.2019 21:02 di M. V.   Vedi letture
© foto di Diego Fornero/TorinoGranata.it
Riparte il vivaio, è di nuovo Davide contro Golia per il Toro

Il lavoro di Massimo Bava alla guida del vivaio granata, in questi anni, è stato certamente meraviglioso. Un percorso di crescita continuo e costante che ha permesso di rivedere la Primavera del Toro a livelli che ormai erano dimenticati, tornando nuovamente a produrre possibili talenti per la prima squadra. Un percorso che però lo ha allontanato dal settore per intraprendere l'emozionante quanto meritata avventura con la prima squadra, e che anche se ha già dichiarato di seguire in prima persona tutto il vivaio a livello nazionale, difficilmente potrà fornire l'aiuto precedente. Toccherà dunque ad Andrea Fabbrini provare a sopperire all'incredibile divario economico negli investimenti tra il Toro ed altre realtà (su tutte Juventus ed Inter) che però, a conti fatti, hanno e continuano a vincere di meno. Un compito non da poco per l'ex attaccante che ha vissuto, da tifoso, la Curva Maratona. Un compito non da poco, e con aspettative altissime.