Lecce, occasione sprecata

14.02.2010 18:02 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Sportitalia
Lecce, occasione sprecata
TUTTOmercatoWEB.com

Lecce-Modena 0-0

Il Lecce non sfrutta una grande occasione di allungare ancora in classifica sfruttando la sconfitta del Sassuolo in casa. Ed invece i pugliesi vengono fermati sullo 0-0 in casa da un buon Modena. Tante chance per i padroni di casa che però non trovano mai la via della rete

Brescia-Piacenza 1-0

Il Brescia supera il Piacenza grazie alla rete nel primo tempo di Kozac. L’attaccante di proprietà della Lazio è bravo a deviare in modo imparabile una conclusione dalla distanza di Cordova. I padroni di casa spingono alla ricerca del gol per chiudere la partita che invece non arriva. Kozac però nella ripresa si fa male e senza Caracciolo squalificato il Brescia non ha un vero centravanti e nel finale è costretto a gestire il vantaggio.


Grosseto-Cittadella 3-0

Il Grosseto è alla ricerca di un successo per continuare a sognare i playoff. I toscani vanno subito avanti al 26’ grazie alla punizione di Pinella che sorprende Villanova, lento nel andare giù, che si fa così passare la palla sotto il corpo. Nelle ripresa i padroni di casa allungano. Al 31’ Pinella raddoppia su calcio di rigore e 2 minuti dopo Vitiello chiude la pratica.


Albinoleffe-Torino 0-1

Il Torino trova punti importanti a Bergamo. Nel primo tempo i granata vanno in vantaggio grazie ad un generoso calcio di rigore trasformato da Pia al 37’. Ma nel finale di primo tempo l’Albinoleffe ha la grande chance di pareggiare. Altra massimo punizione piuttosto dubbia, ma Cellini si fa ipnotizzare da Morello che oggi ha sostituito Sereni fra i pali del Toro.


Ascoli-Vicenza 1-1

Il Vicenza non sfrutta il dominio nel primo tempo e finisce per farsi raggiungere nel finale dall’Ascoli. I veneti vanno in vantaggio grazie allo splendido gol di Gavazzi. Grande merito va data alla splendida azione di Madonna che si libera di due avversari prima di servire, solo davanti al portiere, il centrocampista. Nella ripresa il pareggio dell’Ascoli su rigore di Antenucci.