Toto-attaccante: qual è il profilo giusto per fare il salto di qualità?

I granata sono a caccia del partner ideale da affiancare a Belotti. Due sono i nomi caldi che circolano in queste settimane
08.06.2019 11:00 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Toto-attaccante: qual è il profilo giusto per fare il salto di qualità?

In questo inizio di calciomercato sono tanti i giocatori che vengono accostati al Torino in ogni reparto, e l'attacco non fa eccezione. I granata, infatti, tra gli obiettivi di questa sessione, avrebbero anche quello di trovare un partner da affiancare ad Andrea Belotti, per essere ancora più efficienti in zona gol. L'esperimento Simone Zaza lo scorso anno non ha dato i risultati sperati, e l'ex centravanti del Valencia in estate potrebbe anche valutare la possibilità di lasciare Torino per rilanciarsi e ritrovare una maglia da titolare. Ciò renderebbe necessario un acquisto di peso nel reparto offensivo, e, nelle ultime settimane i due nomi più altisonanti che sono stati accostati ai granata sono stati quelli di Patrick Cutrone e di Simone Verdi.

L'attaccante rossonero è in cerca di rilancio, ed il Torino lo segue con interesse da diversi mesi. Grande impegno e cuore ed un ottimo senso del gol sono caratteristiche che potrebbero tornare molto utili a Walter Mazzarri; per contro, Cutrone è una prima punta e quindi, dovendo giocare a fianco del Gallo, potrebbe incontrare difficoltà simili a quelle che hanno bloccato Zaza quest'anno. In più è da valutare quale sarebbe la richiesta economica del Milan per lasciarlo partire. Simone Verdi è invece un attaccante con caratteristiche totalmente diverse: un'ala destra che può anche ricoprire il ruolo di seconda punta, molto talentuoso. Sulla carta garantirebbe meno reti di Cutrone, ma ci sarebbero anche meno dubbi riguardo ad una compatibilità con Belotti. Il Napoli tuttavia, avendolo acquistato per 25 milioni la scorsa estate, non vuole svalutarlo troppo; l'interesse dei partenopei per alcuni giocatori del Toro, come Baselli, potrebbe essere una chiave di volta importante per la riuscita dell'affare. Secondo quanto riportato da alcuni quotidiani nei giorni scorsi Verdi accoglierebbe favorevolmente un ritorno in granata.

Cutrone o Verdi quindi? Un rapace d'area o un attaccante più tecnico e fantasioso? Starà alla dirigenza ed a Walter Mazzarri, dopo aver valutato i pro e i contro di entrambi i profili, capire quale potrebbe essere il più indicato per vestire la maglia granata. In entrambi i casi non saranno due trattative semplici, ma un ulteriore step in attacco potrebbe essere decisivo per raggiungere l'obiettivo europeo la scorsa stagione.