Toro, può essere Dimarco il nome giusto per la fascia sinistra?

19.07.2019 10:45 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Toro, può essere Dimarco il nome giusto per la fascia sinistra?

Federico Dimarco potrebbe essere in questo momento l'opzione più percorribile per il Torino per rinforzare la fascia sinistra. Come riportato già in nottata dalla nostra redazione infatti, secondo Sky Sport , i granata starebbero trattando con l'Inter, proprietaria del cartellino del giocatore, il prestito con diritto di riscatto in favore del Toro. Sul giovane esterno di fascia tuttavia, come riporta anche Tuttomercatoweb.com, rimane viva la concorrenza di Cagliari e Sampdoria. Classe 1997, Dimarco la scorsa stagione ha giocato in prestito nel Parma dove ha totalizzato 13 presenze ed una rete, proprio contro l'Inter a San Siro, decisiva per la vittoria dei ducali. In seguito, un infortunio agli adduttori ne ha penalizzato pesantemente la stagione, soprattutto nel girone d'andata. Infortunio che però non gli ha impedito di prendere parte a giugno agli Europei Under 21, con gli Azzurrini di Gigi Di Biagio. Dimarco, che può giocare sia come terzino sinistro che come esterno di centrocampo, potrebbe essere il profilo più raggiungibile per il Toro; infatti, gli altri obiettivi in questo momento sembrano tutti presentare alcune difficoltà. La SPAL infatti vorrebbe trattenere Mohamed Fares, e non avrebbe intenzione di inserirlo in un'eventuale trattativa per Kevin Bonifazi. Diego Laxalt potrebbe rimanere al Milan, visto che i rossoneri potrebbero lasciar partire sia Ricardo Rodriguez che Strinic, e puntare quindi sull'uruguaiano come alternativa a Theo Hernandez. Infine anche per Mario Rui la pista sembra molto difficile, il portoghese, che sembrava destinato a lasciare certamente il Napoli, potrebbe invece rimanere a disposizione di Carlo Ancelotti. Anche in caso di addio però, la sua preferenza sarebbe per un ritorno in patria tra le file del Benfica. Considerate queste difficoltà, il club di via dell'Arcivescovado potrebbe quindi decidere di virare sul giovane nerazzurro, profilo raggiungibile più facilmente e futuribile.