Pillole di Storia - La vittoria sul Bologna nel 1927 vale lo scudetto, ma...

03.07.2020 06:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Pillole di Storia - La vittoria sul Bologna nel 1927 vale lo scudetto, ma...

I vertici del calcio, per ovvi motivi politici, negli anni immediatamente precedenti al girone unico, hanno cercato di mettere i bastoni tra le ruote già d molto prima della revoca del primo scudetto granata. Nel girone finale, i granata battono con ampio merito il Bologna con una rete di Libonatti, ma la gara fu fatta ripetere per un ipotetico errore arbitrale. Il fato portò le due squadre una di fronte all'altra nel recupero il 3 luglio del 1927, con i granata avanti di due punti in classifica, con una giornata ancora da giocare (a Bologna, ndr), ma la sostanza non cambiò, ed il Toro vinse per 1-0, conquistando il titolo in anticipo grazie ad un calcio di rigore di Balacics alla mezz'ora. Fu scudetto, si, ma alla fine arrivò ugualmente la revoca, che non poté verificarsi l'annata successiva, quando lo scudetto arrivò di nuovo sottolineando la forza di quel Toro.

TORINO-BOLOGNA 1-0 (1-0)
MARCATORI: pt 30' rig. Balacics.
TORINO: Bosia, Balacics, Martin II, Colombari, Janni, Sperone, Franzoni, Baloncieri, Libonatti, Rossetti II, Pretti. Allenatore: Schoffer.
BOLOGNA: Gianni, Borgato, Gasperi, Genovesi, Baldi, Giordani, Martelli, Della Valle, Schiavio, Perin, Pozzi. Allenatore: Felsner.
ARBITRO: Dani di Genova.