Live –Montella:"Siamo stati passivi nel primo tempo. Si deve giocare come nel secondo tempo"

08.12.2019 17:35 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Vincenzo Montella
© foto di Giacomo Morini
Vincenzo Montella

L’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, fra poco in conferenza stampa commenterà la sconfitta con il Torino

SULLA PARTITA Nel primo tempo siamo stati poco lucidi, fluidi e sereni e c'è da capire il perché. E il Torino ha fatto meglio. Nel secondo siamo stati più compatti e aggressivi e abbiamo creato 3-4 occasioni. C’è rammarico e rabbia per non aver giocato così per tutta la gara. Il nostro obiettivo è fare bene per tutta la partita. Il pareggio sarebbe stato un risultato più giusto.

SE HA PARLATO CON I DIRIGENTI Non ho visto Commisso, ma altri dirigenti, sono delusi e arrabbiati, ma c’è fiducia. Dobbiamo reagire e ottenere risultati.

SU COSA E’ CAMBIATO NELL’INTERVALLO Eravamo passivi e poi siamo cresciuti. Non voglio concentrarmi solo sul primo tempo. E’ la quarta sconfitta, ma nella ripresa si son viste cose positive. Ci vuole pazienza

SULLE DIFFICOLTA' DEL PRIMO TEMPO Credo nei miei giocatori, ma dobbiamo fare come nella ripresa. Mancava anche Belotti e lo si doveva sfruttare, ma c’era Zaza un nazionale.

SUL FATTO SE SIA PREOCCUPATO Avevamo iniziato bene la stagione e abbiamo alzato l’asticella poi ora c’è un momento di difficoltà. Quando siamo al completo la squadra è competitiva.

SUL NERVOSISMO DEI GIOCATORI Lo si vive inevitabilmente perché c’è voglia di fare bene. E’ la mentalità che dobbiamo avere. Io ho qualche anno in più dei giocatori e lo so gestire meglio.

SULLA CLASSIFICA L’ho guardata prima della partita. E’ corta, si può scalarla.

SULL'IMORTANZA DI RIBERY E' importante per  noi come Pezzella, sono giocatori che trascinano gli altri e sono dei leader.

SU CHIESA Fisicamente è devastante, ha potenza resistenza e velocità. Ha caratteristiche da top europeo.

La conferenza è terminata