Carlo Nesti: "Il gioco del bicchiere mezzo pieno...o mezzo vuoto?"

17.12.2012 15:58 di Giulia Borletto   vedi letture
Fonte: nestichannel
Carlo Nesti: "Il gioco del bicchiere mezzo pieno...o mezzo vuoto?"
TUTTOmercatoWEB.com

Usiamo il sistema del "bicchiere mezzo pieno" e "mezzo vuoto"? E' quasi tempo di brindisi natalizio, per cui, proviamoci. "Mezzo vuoto": 1) il Toro è ultimo in classifica, con Genoa e Palermo, come vittorie ottenute (3), e, con i 3 punti, si torna in B; 2) quando i punti, a dicembre, sono tanti come le partite giocate (17, togliendo la penalizzazione, in 17 incontri), sei una squadra di terza fascia; 3) Il 4-2-4 vive sulla forza degli esterni, che non vanno mai oltre il "6" in pagella. "Mezzo pieno": 1) quanti punti si potevano ipotizzare, pur avendo la sesta difesa del torneo (ma senza Ogbonna per 2 mesi), contro Roma, Fiorentina, Juve e Milan? Al massimo 1: appunto...; 2) Bianchi è risorto, Gillet si è ripreso, Gazzi regge, ma l'unico "creativo" è Sgrigna (32 anni), per non più di 45'. Allegri? Tristi? Fate voi.