Toro ko con la Roma, le pagelle di Tmw

30.07.2020 04:05 di Redazione TG   Vedi letture
Fonte: Tmw
© foto di www.imagephotoagency.it
Toro ko con la Roma, le pagelle di Tmw

Ujkani 6,5: Para tutto quello che può parare e nella ripresa si supera di piede con un riflesso su un retropassaggio rischioso di Ola Aina. Nulla può sui gol dei giallorossi.

Continua a leggere dopo la pubblicità

Lyanco 5: Brutta gara per il brasiliano che non chiude su Dzeko in occasione del primo gol e si fa sovrastare da Smalling in occasione del raddoppio giallorosso. Prima e dopo fatica a contenere Spinazzola e le sue accelerazioni- Nel finale di primo tempo rischia anche il rosso per un fallo ingenuo a metà campo, ma viene graziato dall’arbitro. dal 45° Djidji 5: Non riesce a far meglio del compagno causando il calcio di rigore che permette alla Roma di segnare il terzo gol.

Nkoulou 6: Non ha colpe particolari sui gol, battaglia di fisico contro Dzeko riuscendo in alcuni casi ad avere la meglio sul bosniaco.

Bremer 6,5: Nel primo tempo soffre un po', ma cresce alla distanza e nella ripresa con un paio di anticipi in area evita guai maggiori alla propria retroguardia.

Singo 6,5: Il ragazzino entra bene in campo, mostra gamba e sfrontatezza. Nella ripresa inoltre trova il gol che riapre la partita andando via a tutti battendo Pau Lopez con un bel diagonale. Forse potrebbe migliorare un po' nella fase difensiva, ma ha tutta la carriera davanti. dal 87° Adopo sv: Pochi minuti in campo nel finale.

Lukic 5,5: Fatica a tenere i ritmi del centrocampo giallorosso e soffre anche a livello fisico. Anche in fase di impostazione non vive la sua giornata migliore.

Meite 5,5: Gioca quasi a uomo su Mkhitaryan e fatica a tenere la verve dell’armeno. Non riesce a far valere il proprio fisico in occasione del secondo gol giallorosso.

Ansaldi 6: Bel duello con Bruno Peres sulla fascia. Riesce a tenere il brasiliano abbastanza a bada e non disdegna qualche scorribanda per dare una mano all’attacco. Se la cava anche con Zappacosta. Dal 74° Belotti 5,5: Non è in grande forma e si vede. Non riesce a rendersi pericoloso negli ultimi minuti.

Berenguer 6,5: Segna il gol che sblocca la gara con un ottimo movimento. Fra i tre giocatori offensivi granata è quello che vive la serata migliore e cerca con maggiore continuità di mettere in difficoltà la retroguardia giallorossa.Dal 80° Ola Aina sv: Pochi minuti nel finale, rischia un clamoroso autogol.

Verdi 5: Non gioca un gara molto brillante, perde tanti palloni e non sempre è preciso in fase di impostazione, né riesce a smarcarsi per andare al tiro. Serata opaca.

Zaza 5,5: La cosa migliore della gara è l’assist per Berenguer. Si abbassa molto per cercare palloni giocabili lontano da un Smalling che spesso e volentieri lo anticipa.

Longo 6: Ha pochi giocatori a disposizione e cerca di trarre il massimo. La sua squadra, al di là di qualche errore, resta in gara fino alla fine contro una grande come la Roma e non demerita. Bravo a cambiare Lyanco nell’intervello dopo che era stato graziato dall’arbitro