Torino-Juventus, curiosità e statistiche. Se il Toro al riposo è in vantaggio non perde

27.04.2013 17:48 di Luca Ghiano   vedi letture
Fonte: calciometro.it
Torino-Juventus, curiosità e statistiche. Se il Toro al riposo è in vantaggio non perde
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il numero di match disputati in casa granata nel campionato di Serie A tra Torino-Juventus è pari a 67. Il Torino ha collezionato 18 vittorie contro 26 della squadra ospite. In tutto i pareggi sono 23. 

Curiosità

La vittoria più larga del Torino risale alla stagione 1956/1957: Torino-Juventus si concluse per 4-1 (G.Armano H.Jeppson J.Tacchi H.Jeppson A.Montico).

Per quanto riguarda la Juventus, la miglior vittoria fu registrata durante la stagione 1950/1951: Torino-Juventus si concluse con il risultato di 1-4 (G.Boniperti J.Hansen E.Boniforti J.Hansen R.Carapellese).

Statistiche

Complessivamente nell'incontro Torino-Juventus, sono stati messi a segno 160 goal, di cui 75 a favore del Torino e 85 a favore della Juventus. Nella prima frazione di gara Torino e Juventus hanno segnato complessivamente 65 goal, nel secondo tempo la somma sale sino a 95 goal. Nei primi tempi statisticamente il Toro ha messo 34 volte la palla dentro il sacco avversario contro le 31 volte della Juventus. Per quanto riguarda la seconda frazione di gioco la Juve ha realizzato complessivamente 54 reti contro le 41 del Toro.

L'ultimo successo della Juventus risale alla stagione 2008/2009 e finì con il punteggio di 0-1 (G.Chiellini).

L' ultima vittoria del Torino risale alla stagione 1994/1995 e finì con il punteggio di 3-2 (R.Rizzitelli G.Vialli R.Rizzitelli G.Vialli J.Angloma).

Dopo l'ultima vittoria granata nella stagione 1994/1995 si sono disputati sei incontri dove i bianconeri hanno vinto in 4 occasioni contro due pareggi (1999/20000 0-0 e 2001/2002 2-2). Da tre derby consecutivi giocati in casa del Torino, i padroni di casa non riescono ad infilare la porta avversaria. In assoluto sarà il primo derby che verrà disputato alla giornata numero 24. 

Per quanto riguarda la frequenza risultati in generale nella massima serie, in dodici occasioni il match è finito 0-0. In seconda posizione c’è lo 0-1. In terza troviamo invece l’1-1, il 2-1 e l’1-2. Tra questi risultati il più ritardatario per la Juventus è il 2-1 che non si verifica dalla stagione 2010/2011 valevole per il turno numero 23 di campionato: carnefice del match fu il Palermo. Per quanto riguarda il Toro invece è l’1-1 il risultato che più manca nella tabella della frequenza dei risultati in casa. Sotto questo aspetto l’ultima volta fu contro il Bologna alla stagione 2008/2009 valevole per la giornata numero 35 di serie A. 

Per quanto riguarda la stagione attuale, il Torino in casa proviene da quattro pareggi consecutivi al primo tempo, ma da due sconfitte di fila in casa. L’ultimo match vinto risale a tre turni fa quanto fu sconfitta la Lazio per 1-0. Ben sette i risultati di 0-0 al termine dei primi 45’. Questo è un dato interessante per chi scommette poiché si riflette con i sei 0-0 della Juve in trasferta. In sole tre occasioni i bianconeri sono andati al riposo con il risultato da recuperare: il primo è Genoa-Juventus (1-0 p.t., 1-3 s.t.), il secondo è Milan-Juventus (1-0 p.t., finale 1-0) , il terzo è Cagliari-Juventus (1-0 poi 1-3). I padroni di casa invece si sono trovati sotto una sola volta al duplice fischio: il match di riferimento è control l’Inter che poi raddoppiò nella seconda frazione di gioco (0-1 p.t. , 0-2 risultato finale). Una particolarità contraddistingue i granata: se vanno al riposo in vantaggio in casa non perdono. L’ultima volta che il risultato fu ribaltato a favore degli avversari risale addirittura alla stagione 1995/1996. La casualità vuole proprio che l’ultima squadra ad aver firmato questa statistica fu proprio la Juventus: primo tempo 1-0 goal di Rizzitelli al 32’; secondo tempo 1-2 con autogoal di Sogliano al 47' e rete di Vialli al 65’. Per quanto riguarda la Juventus , i bianconeri provengono da 5 vittorie consecutive e non perdono dalla gara contro la Roma valevole per la giornata numero 25.

Vuoi scommettere sul derby? clicca qui