Torino CF, il Presidente Salerno fa il bilancio di fine stagione

14.06.2012 14:14 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Edoardo Brunetti Resp. Comunicazione e sviluppo immagine Tcf
Torino CF, il Presidente Salerno fa il bilancio di fine stagione
TUTTOmercatoWEB.com

La stagione agonistica del Torino Calcio femminile sta volgendo al termine: venerdì ci sarà l’atto conclusivo e sarà un atto importante, la finale nazionale della categoria Primavera, che vedrà le granata opposte alla Fiorentina, in palio lo scudetto tricolore. La gara si disputerà alle ore 17.45 a Borgaro presso lo stadio Maggioni Righi. E’ il secondo anno consecutivo che le ragazze granata giungono a disputarsi il tricolore, la passata stagione lo vinsero battendo in finale il Brescia, quest’anno proveranno a bissare il successo regalando nell'eventualità il quarto titolo nazionale alla società (già detentrice del record di 3 scudetti). Il presidente Salerno con tenacia e a prezzo di grossi sacrifici sta portando a termine una stagione difficilissima, essendo venuto a mancare in corso d’opera il sostegno di uno sponsor importante e storico come la Regione Piemonte per la ormai nota crisi economica in cui versa il Paese.
Ora con altrettanta tenacia è pronto a rilanciare le ambizioni della società per il prossimo anno: “Abbiamo dato un esempio di sacrificio e serietà e i risultati sportivi, sesto posto nel campionato di serie A con la rosa più giovane in assoluto del campionato ed ora la finale nazionale della Primavera valgono doppio in un contesto difficile come lo è stato il nostro. Chiusa la parentesi di Venaria vogliamo tornare a Torino e riappropriarci della nostra città portando di nuovo la massima serie di calcio femminile al Primo Nebiolo (Ruffini) e cercando, infine, di coronare il sogno di avere finalmente un nostro centro sportivo che, polifunzionale, diventi un riferimento sportivo e sociale e offra sport qualificato e serio a tutto il territorio. Ma questo non basta, occorre che l’imprenditoria torinese ci affianchi in questo lavoro, il calcio femminile sta crescendo (Platini ha preannunciato grandi investimenti dell’Uefa), ma oggi più che mai le società “femminili” sono il vero anello debole di tutta la catena delle società che praticano sport professionale e, pertanto, ancora di più è necessario il suo sostegno in questo momento di scarse sponsorizzazioni.
A questo riguardo ho lanciato un accorato appello – conclude il Presidente Salerno – a una delle società più rappresentative di Torino, la Reale Mutua Assicurazioni, che in passato, dimostrando una grande sensibilità verso lo sport femminile, è stata già vicina al Torino calcio femminile con una preziosa sponsorizzazione, affinché raccolga la nostra richiesta di rinnovare il loro aiuto verso il Torino Calcio Femminile”.