Sgarbi: "Il calcio è partecipazione collettiva"

05.06.2020 14:18 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Sgarbi: "Il calcio è partecipazione collettiva"

Il politico e critico d'arte Vittorio Sgarbi ha parlato di calcio al Quotidiano Sportivo, soffermandosi sul calcio senza pubblico, ovviamente molto critico su questo aspetto. 

"Aprire gli stadi con le porte chiuse è un'idiozia. Il calcio è fatto di persone che entrano in una speciale empatia, è fatto di partecipazione collettiva. Il calcio non esiste senza pubblico, è un controsenso. Il calcio è uno spettacolo e la partecipazione della gente è essenziale".