Italia, Mancini: "Siamo preoccupati per la mancanza di gol"

03.06.2022 14:38 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Italia, Mancini: "Siamo preoccupati per la mancanza di gol"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Germania in Nations League.

"La vittoria dell'Europeo fa parte di quelle magie che fanno parte di quei tornei lì, ora dobbiamo ripartire e tornare a quella magia. Il ct tedesco Flick ha detto che posso tornare al successo con la fiducia? Io la sento e non ho mai avuto questo tipo di problema. Nel calcio però quando vinci tutti sono con te, quando perdi quasi tutti contro. E' così".

Sul possibile ripescaggio Mancini ha commentato: "Io ho detto che se ci dovessero ripescare andiamo... Ma non so le motivazioni, non ho parlato di possibilità. Sono cose che si sono viste poche volte, ma io ho solo detto che se ci ripescano ci andiamo. Se ci ripescano, per un motivo che non so quale sia, ho detto che ci andiamo visto che siamo la migliore squadra del Ranking tra le non qualificate".

Il ct azzurro farà molti cambiamenti: "Sì, anche 20 su 20 giocatori. Molti sono andati via, anche fisicamente avevano bisogno di recuperare e non erano nelle condizioni di giocare quattro partite. Avrei creato loro anche dei problemi per settembre, hanno bisogno di recuperare, hanno dato troppo in questi due anni e meritavano un po' di recupero fisico".

La mancanza di gol è sicuramente un problema: "Questo ci preoccupa, certo che ci preoccupa. Nel calcio per vincere devi fare gol e devi trovare attaccanti che in questo momento in Italia non ci sono. Se gli unici due sono ancora Belotti e Immobile, e l'unico che ha fatto gol in Serie A è Scamacca e non ha una gara a livello internazionale, ci preoccupa. La speranza è che chi è in B possa arrivare in Serie A velocemente, giocare e fare gol. La nostra speranza è questa".