Europei Under 19: convocato Greco, Millico resta a casa

Come aveva anticipato con un tweet, il bomber della Primavera escluso all'ultimo. Parte invece il giocatore appena arrivato dalla Roma
09.07.2019 19:06 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Europei Under 19: convocato Greco, Millico resta a casa

C'è il neo arrivato Jean Freddi Greco, che farà parte del gruppo Primavera con Beppe Scienza, ma non Vincenzo Millico tra i 20 convocati dal ct azzurro Carmine Nunziata per gli Europei di categoria in programma da questo fine settimana in Armenia. L’Italia è inserita nel girone A insieme al Portogallo (primo avversario domenica 14), ai padroni di casa dell’Armenia (il 17) e alla Spagna, gara in programma il 20 luglio sempre alle 21 ora locale (in Italia saranno le 19), trasmesse da Rai Sport. Il gruppo B è formato da Repubblica Ceca, Eire, Norvegia e Francia. Passano le prime due classificate che si affronteranno nelle semifinali il 24 luglio. La finale si disputerà nella capitale armena il 27 luglio. “Sono scelte sempre difficili – ha commentato Nunziata – ma che un allenatore deve fare tenendo conto delle condizioni fisiche e dello stato di forma di ognuno, considerando che qualcuno è rimasto fermo per un mese dopo la conclusione dei campionati. Nel nostro girone avremo Spagna e Portogallo, due squadre che per tradizione sono state sempre al top della condizione fisica e tecnica. Ma il nostro obiettivo è quello di giocare l’Europeo da protagonisti”. Questo l'elenco dei convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Atalanta), Alessandro Russo (Genoa);

Difensori: Nicolò Armini (Lazio), Gabriele Bellodi (Milan), Antonio Candela (Genoa), Gabriele Corbo (Bologna), Niccolò Corrado (Inter), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Destiny Udogie Iyenoma (Hellas Verona);

Centrocampisti: Nicolò Fagioli (Juventus), Lorenzo Gavioli (Inter), Jean Freddi Greco (Torino), Hans Nicolussi Caviglia (Juventus), Manolo Portanova (Juventus), Samuele Ricci (Empoli);

Attaccanti: Davide Merola (Inter), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Eddie Anthony Salcedo Mora (Inter).