Belotti senti che cosa ha detto Immobile: “Un mese intero per farmi conoscere da Mancini”

I due attaccanti punto di riferimento in avanti di Torino e Lazio sono in lizza per diventarlo anche in Nazionale.
07.11.2019 13:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport e Tmw
Belotti e Immobile
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Belotti e Immobile

Ciro Immobile, attaccante della Lazio e della Nazionale, nell’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, tra le tante cose ha parlato anche della Nazionale che disputerà tra giugno e luglio l’Europeo: "Ha detto bene Inzaghi, prima dell’Europeo avremo un mese per lavorare, Mancini mi potrà conoscere ancora meglio. In Nazionale non è il ct che si deve adattare a te, è il contrario. Allena tanti giocatori, bisogna seguire un percorso. L'Europeo sarà bello da vivere. Ci restano due partite da vincere per giocarne tre a Roma. Servirebbe qualche gol in più anche con l’Italia, con il lavoro ci arriveremo".
Andrea Belotti, centravanti del Torino e della Nazionale, deve stare attento all’amico-rivale Immobile se vuole essere titolare con Mancini. Tanto più che il laziale è l’attuale capocannoniere della Serie A con tredici reti, mentre lui ne ha realizzate cinque e i biancoazzurri sono quarti con Atalanta e Cagliari e i granata quattordicesimi cosa che non aiuta il “Gallo” a mettersi in mostra e a segnare di più.