Atalanta-Torino, la voce dei protagonisti

15.03.2009 18:18 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: TMW
Atalanta-Torino, la voce dei protagonisti
TUTTOmercatoWEB.com

Una doppietta di Sergio Floccari basta all'Atalanta per avere le meglio di un Torino troppo brutto per essere vero. I granata sfiorano il gol dopo appena quattro minuti, ma Bianchi manda sulla traversa la spizzata di Ventola. Poi il nulla. I padroni di casa guadagnano metri e dopo appesa 60 secondi della ripresa passano con Floccari che, di testa, trasforma in gol un bell'assist di Guarente. Al 73' l'attaccante nerazzurro firma la seconda rete che permette all'Atalanta di sognare l'Europa e affonda, forse definitivamente il Torino.

ATALANTA

Il tecnico dell'Atalanta, Gigi Del Neri: "Floccari ha avuto due guizzi importanti. E' un giocatore importante per noi e penso che lo possa essere anche per altre squadre. Devo dire grazie a lui e a tutti gli altri perchè hanno corso e sofferto tutti insieme, tirando fuori quelle che sono le nostre caratteristiche. Il contratto? Ho detto che a Pasqua decideremo e così sarà".

Il difensore dell'Atalanta, Thomas Manfredini: "Gli stimoli li abbiamo sempre avuti. Abbiamo avuto delle difficoltà nelle ultime giornate, ma la nostra è una squadra di carattere e anche oggi abbiamo dimostrato di volerci migliorare. Il rigore? Io credo che ci fosse tutto, non so perchè dovrei cadere quando sono davanti al portiere. Per fortuna si è vinto e non si parlerà più di questo episodio. Ora ci godiamo questa vittoria che per noi è fondamentale".

TORINO

L'allenatore del Torino, Walter Novellino: "Nel primo tempo ho visto il Toro che piace a me, nella ripresa, invece, ci siamo un po' persi. Ho chiesto ai ragazzi di chiudere gli spazi e i miei timori si sono concretizzati. Dobbiamo lavorare sotto questo aspetto, è un atteggiamento che non va bene, ma ai ragazzi non posso rimproverare nulla perchè hanno dato tutto. Non è un periodo nemmeno troppo fortunato, se avessimo segnato la gara avrebbe preso una piega diversa".

Il difensore del Torino, Claudio Rivalta: "Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, anche con delle occasioni che non abbiamo sfruttato, poi il gol al 1' della ripresa ci ha un po' tagliato le gambe. Abbiamo provato a reagire, ma lo abbiamo fatto in maniera poco organizzata e quando loro hanno raddoppiato hanno chiusa la gara. Da qui alla fine mancano ancora dieci partite e siamo convinti di poterci salvare. Sono contento di come sono stato accolto dalla curva dell'Atalanta, anche se speravo di tornare a Bergamo con un risultato positivo".