Venezia-Toro, gli ex non mancano. Qualcuno giocherà?

27.09.2021 10:47 di Claudio Colla   vedi letture
Venezia-Toro, gli ex non mancano. Qualcuno giocherà?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

Dopo anni di perenne girovagare tra prestiti non troppo fruttuosi, e un'unica chance di imporsi nella rosa della prima squadra granata (lungo la prima metà del 2016/17, agli ordini di Sinisa Mihajlovic), Mattia Aramu, alla prima stagione "vera" in Serie A, è uno degli ex della gara del Penzo in programma questa sera. Centosessatun minuti finora disputati, a cinque anni dal suo debutto nella massima categoria (21 settembre 2016, un tempo giocato nello 0-0 di Pescara), un assist servito nel successo di Empoli, il trequartista e ala classe '95 si è trovato in Laguna. Ed è serio candidato a una casacca da titolare nel tridente di Paolo Zanetti, altro ex. Il tecnico del Venezia, artefice di un modello calcistico con cui sembra poter porre le basi per una grande carriera da allenatore, ha vestito la casacca granata tra il 2007/08 e la prima metà del 2009/10, e, ancora, nel 2010/11.

Accanto al cinquantenne Paolo Poggi, veneziano D.O.C. di nascita e attuale direttore dell'area tecnica arancioneroverde, che da attaccante vestì la maglia del Toro fra 1992 e 1994, c'è poi il veterano di fascia sinistra Cristian Molinaro. Capace di divenire una bandiera per il Toro, nonostante il lungo passato juventino, l'ormai trentottenne laterale lucano ha servito la causa granata dal 2014/15 al 2017/18, lungo quattro annate caratterizzate da 101 presenze ufficiali e due reti segnate. Molinaro potrebbe in ogni caso osservare un turno di riposo, questa sera. Sul fronte opposto, il solo Simone Edera: ai margini delle gerarchie di Ivan Juric, l'ex-Bologna, Parma e Reggina trascorse un semestre in Laguna lungo la prima metà del 2016/17.