Nel 1961 il Toro saluta Italo Mazzero, "razza Piave" dal cuore Toro

03.07.2019 07:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
Nel 1961 il Toro saluta Italo Mazzero, "razza Piave" dal cuore Toro

Nel 1961 con la Mitropa Cup si chiude anche la prima stagione del Torino dopo il ritorno in Serie A. La formazione granata, allenata da Benjamin "Beniamino" Santos, è impegnata al Filadelfia davanti a quasi seimila spettatori contro i cecoslovacchi del Ruda Hvezda di Bratislava nell'ultimo turno del girone, perdendo per 4-2. Nonostante il risultato negativo che porterà all'eliminazione nell'anno in cui tale competizione torna ad essere fra club e non fra leghe, nello spogliatoio è festa per l'addio alla maglia granata da parte di Vincenzo Traspedini e Italo Mazzero, soprattutto il secondo lascerà ottimi ricordi nel pronto ritorno in A in seguito alla prima storica retrocessione del 1959. In seguito dichiarerà che il Torino gli è sempre rimasta nel cuore, morirà poco prima del fallimento societario granata del 2005.

Il tabellino dell'incontro
TORINO-RUDA HVEZDA 2-4 (1-2)
Marcatori: pt 18' Locatelli, 28' Dolinski ​​​​​, 29' Scherer, st , 3' Dolinski, 13' aut. Lancioni, 19' rig. Mazzero.
Torino: Vieri, Scesa, Gerbaudo, Bearzot, Lancioni, Versolatto, Albrigi, Locatelli, Gualtieri, Mazzero, Danova. Allenatore: Santos. 
Ruda Hvezda: Hlvati, Mattak, Tichy, Weiss, Bubernik, Fariandik, Gajdos, Scherer, Gaberik, Kacani, Dolinski. 
Arbitro: Habelferner (Austria).