Per Benassi può emergere l'ipotesi Hellas. Al Bentegodi sarà titolare

21.11.2019 09:49 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Per Benassi può emergere l'ipotesi Hellas. Al Bentegodi sarà titolare

Ancora tiepido nei suoi confronti Vincenzo Montella, che finora l'ha schierato per soli 195 minuti totali in campionato, suddivisi in sei presenze (titolare soltanto al Mapei, contro il Sassuolo, più altri cinque scampoli di gara, tutti dalla mezz'ora in giù), il 25enne centrocampista Marco Benassi, oscurato dall'esplosione di Castrovilli e dalla solidità di Pulgar, potrebbe cambiare aria già a gennaio. Ipotesi non del tutto nuova, sulla base della quale, per ora soltanto come vaga suggestione, si è già parlato anche di un ritorno al Toro (https://www.torinogranata.it/mercato/benassi-ai-margini-delle-gerarchie-viola-occasione-per-gennaio-96348).

A tal proposito, è però emersa, lungo la pausa dedicata alle nazionali, l'eventualità di un approdo del mediano e mezzala di scuola Inter tra le file dell'Hellas Verona, già a gennaio. Al netto dei tantissimi esuberi di centrocampo di casa Fiorentina (da Cristoforo a Dabo, da Montiel a Eysseric), è Benassi stesso a cercare più spazio, per quanto ormai l'ipotesi di una convocazione per Euro 2020 appaia definitivamente tramontata. In gialloblù, magari in prestito secco, il classe '94 potrebbe tornare a giocare con continuità, con un obiettivo di squadra ben preciso, quello legato alla salvezza, e agli ordini di un allenatore, Ivan Juric, che potrebbe esaltarne le caratteristiche. L'ipotesi - la riprende l'editorialista di FirenzeViola.it, Enzo Bucchioni - è quella di uno scambio che porterebbe in Toscana il box-to-box marocchino Sofyan Amrabat, finora mostratosi a pubblico e addetti ai lavori come un El Kaddouri di maggior impatto agonistico. Nel frattempo, Benassi, personaggio in cerca d'autore, sarà schierato dal 1' proprio al Bentegodi, domenica pomeriggio, complici le squalifiche comminate ai succitati Pulgar e Castrovilli.