Ljajic, il Ritorno. Per l'ex-granata si riaprono le porte della Serie A

08.09.2020 10:03 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ljajic, il Ritorno. Per l'ex-granata si riaprono le porte della Serie A

Due stagioni in forza al Besiktas, la prima nettamente meglio della successiva. Ma il club turco deve vendere, forse persino svendere. E per Adem Ljajic, ventinove anni il prossimo 29 settembre, si profila un possibile ritorno in Serie A; presumibilmente, finendo per indossare la quinta casacca diversa in carriera, limitatamente alla sua (lunga) esperienza nel calcio italiano.

Si è già detto, qualche settimana fa, di un interessamento nei suoi confronti dalla Terra d'Albione (https://www.torinogranata.it/ex-granata/dalla-turchia-sirene-dalla-premier-per-adem-ljajic-108881), e del successivo abboccamento in possibile direzione J-League (https://www.torinogranata.it/ex-granata/ljajic-verso-l-addio-al-besiktas-sirene-dal-sol-levante-109367). Ora, evidenzia Il Secolo XIX, la proposta formulata, tramite il suo entourage, al Genoa. Forse non delle più semplici la sua collocazione nel 4-3-1-2 di Rolando Maran, abituato a gestire trequartisti e seconde punte dalle caratteristiche tendenzialmente diverse; in linea di massima dotate di maggior spirito di sacrificio, rispetto all'ex-granata. Suggestiva, tuttavia, l'ipotesi di un passaggio al 4-3-2-1, che lo vedrebbe giostrare, al fianco del veterano Goran Pandev, a supporto di un centravanti classico. Passato anche dai ranghi di Fiorentina, Roma, e Inter, Ljajic potrebbe partire per circa quattro milioni e mezzo di euro.