Cristiano Lucarelli: "Livorno, promozione meritata. Siligardi e Paulinho? Ci sarà bisogno di vendere"

03.06.2013 11:59 di Claudio Colla   vedi letture
Cristiano Lucarelli: "Livorno, promozione meritata. Siligardi e Paulinho? Ci sarà bisogno di vendere"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Marco Iorio/Image Sport

Intervenuto ai microfoni di TuttoMercatoWeb, il 37enne Cristiano Lucarelli, centravanti del Toro tra 2001 e 2003 e attuale allenatore degli Allievi Nazionali del Parma, ha parlato della promozione in Serie A centrata dal Livorno, giocatore di cui è notoriamente stato bandiera, facendo cenno anche al futuro del centravanti brasiliano Paulinho e del fantasista di scuola Inter Luca Siligardi, tra i principali protagonisti dell'impresa labronica, il primo vicinissimo alla Sampdoria, il secondo nel mirino di numerosi club, tra i quali il Torino: "Promozione meritata? Assolutamente si. Però vorrei rendere merito all'Empoli: gli azzurri sono stati dei degni avversari, che, dopo un grandissimo recupero in campionato, si sono meritati di giocarsi l'accesso alla Serie A. Un plauso va quindi alla squadra e ai tifosi. Il Livorno però, considerando l'intera stagione ha meritato il ritorno nella massima categoria.

Chiaramente, trattandosi di una neopromossa, l'obiettivo amaranto sarà quello di salvarsi, ma il direttore Signorelli è bravo, e saprà certamente cosa fare. Sono certo che il Livorno sarà in grado di giocarsi tutte le proprie chance. Siligardi e Paulinho? Io parto dal presupposto che il Livorno ha bisogno di vendere per finanziare la campagna acquisti. Sono entrambi ottimi giocatori, e se dovessero restare farebbero sicuramente comodo, ma sono sicuro che anche in caso di partenza il presidente Spinelli costruirà comunque una squadra competitiva".