ESCLUSIVA TG – Non si sono perse le speranze per Praet: si lavora per riportarlo al Torino

14.07.2022 10:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Dall'inviata a Bad Leonfelden Elena Rossin
Dennis Praet
TUTTOmercatoWEB.com
Dennis Praet
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Verdi, Seck, Edera e Hovarth più il neo acquisto Radonjic e volendo Linetty sono questi gli uomini che al momento Juric può utilizzare sulla trequarti per supportare la punta. L’anno scorso poteva contare su Praet, Brekalo, Pjaca, Verdi e poi al suo posto nel girone di ritorno Seck. La preparazione è agli inizi e il mercato è al quattordicesimo giorno, ma sarebbe opportuno che Juric disponesse di elementi di qualità e di ruolo capaci di muoversi fra le linee fra il centrocampo e l’attacco e possibilmente che oltre a mettere i compagni nella condizione di arrivare al tiro in porta loro stessi segnino.

E’ risaputo che Juric vorrebbe che tornasse Praet che si sta regolarmente allenando con il Leicester visto che il riscatto da parte del Torino non si è verificato alle condizioni che erano state pattuite la scorsa estate. Ed effettivamente l’agente del calciatore belga, Martin Riha, come appurato dalla redazione di Torinogranata.it, è al lavoro per far avvicinare i due club in modo da riportare in granata Dennis. Persiste la distanza fra la cifra chiesta dagli inglesi per la cessione a titolo definitivo, non meno di 12 milioni di euro ma si sono spinti anche a 15, e quella offerta dal Torino, 8, per un nuovo prestito oneroso con diritto di riscatto che i granata vorrebbero condizionare al numero di presenze del giocatore e al piazzamento finale della squadra in un posto utile a disputare le coppe europee. Nonostante le distanze nessuno si arrende e prosegue il lavoro di fine limatura per riportare al Torino Praet, tanto più che finora nessun altro club ha affondato una mossa decisiva per strapparlo al Leicester alle condizione gradite.
Ci vorrà ancora un po’ di tempo, ma alla fine potrebbe esserci il lieto fine in salsa granata.