D'Agnelli promuove Rieder: "Tra i pochi talenti del calcio svizzero"

10.01.2022 06:10 di Redazione TG   vedi letture
D'Agnelli promuove Rieder: "Tra i pochi talenti del calcio svizzero"
TUTTOmercatoWEB.com

Con l'uscita di Rincon e l'imminente cessione di Baselli il Toro del Ds Vagnati cerca un innesto di qualità per la linea mediana. Uno dei nomi riportati dai media è quello di Fabian Rieder, talento dello Young Boys. In esclusiva per Torinogranata.it il parere tecnico del Direttore Sportivo del Fanfulla Rino D'Agnelli, esperto di calcio svizzero ed ex dirigente del Locarno:

"Rieder è un giovane di sicura prospettiva, centrocampista dello Young Boys,  intelligente, disciplinato e dotato di buoni piedi. Non disdice gli inserimenti a fari spenti in area di rigore avversaria. Per me può fare sia la mezzala in un centrocampo a tre che l'interno o il mediano che sia in un centrocampo a 2 come quello che sta utilizzando in questo periodo Juric. Rieder è attualmente uno dei pochi giovani di prospettiva che ha la Svizzera dove l'idea di calcio e diversa da quella italiana e del resto d'Europa. Lì esiste una confort zone economica e ambientale per cui la maggior parte dei giovani gioca per divertirsi e non per diventare famosi. Il rapporto qualità/prezzo poi del calciatore mi sembra attualmente equilibrato.  Un altro profilo interessante per una squadra come quella granata potrebbe essere Charles De Ketelaere, centrocampista moderno del Bruges, dotato oltre che di tecnica anche di centimetri. Nonostante la sua altezza è un calciatore molto fluido e tecnico certamente un giovane già pronto per il calcio che conta ma forse un po' troppo oneroso per il budget del Toro".